OSSERVATORIO MADE IN

Lunedì, 27 Maggio, 2019

Gli imprenditori mecenati salvano il Paese dalle rovine

Notizia del 16/03/2016

Ponti, teatri, scuole: da Cucinelli ad Armani, ecco tutte le donazioni che sopperiscono all'assenza dello Stato. Ma il Fisco non agevola i benefattori
C'è chi costruisce scuole, chi mette all'asta il suo tempo per raccogliere il denaro necessario a salvare un ponte e chi riqualifica antichi borghi per far crescere la propria azienda e sviluppare allo stesso tempo progetti utili agli abitanti.
Un modo, il mecenatismo, a cui molti ricchi imprenditori ricorrono per far tornare alla comunità parte di quello che hanno avuto dalla vita agendo in maniera efficace là dove lo Stato non arriva, almeno non in tempi rapidi.E questo nonostante in Italia la fiscalità non incoraggi gesti di questo tipo, ad eccezione degli sconti sotto forma di credito d'imposta introdotti con l'art bonus nel maggio del 2014 per chi contribuisce alla ristrutturazione e alla manutenzione di opere di interesse artistico e culturale. Per gli altri gli sgravi sono limitati, se poi si agisce in prima persona si paga anche l'Iva sui lavori. Eppure, nonostante il Fisco non agevoli i benefattori, contrariamente a quanto avviene all'estero, sono molti coloro che investono nella collettività senza aspettarsi nulla in cambio ma solo per il piacere di restituire una piccola fetta della propria fortuna ai luoghi del cuore. È conosciuto anche per questo l'umbro Brunello Cucinelli, il re del cachemire il cui marchio è famoso in tutto il mondo, non solo per l'aver voluto condividere gli utili del suo ingresso in Borsa nel 2012 con i suoi 783 dipendenti donando a ciascuno di loro 6.385 euro. Cucinelli è molto legato alla sua terra e il suo interesse per le dolci colline umbre dove ha sede l'azienda va ben oltre il mero guadagno personale. Da quando nel lontano 1985 ha deciso di far rinascere borgo Solomeo, il paese di sua moglie, non ha mai smesso di investire in quei luoghi e anno dopo anno hanno preso forma una biblioteca, un'accademia, un teatro, un anfiteatro, una scuola dei mestieri. Poi due anni fa il suo impegno si è spostato più a valle, ai piedi del borgo, dove ha voluto trasformare in verde vecchi capannoni industriali dismessi. Li ha comprati con i soldi della fondazione di famiglia e ha pensato di realizzare tre parchi, con un oratorio e un piccolo stadio senza barriere per far giocare i ragazzi.Anche Mr jeans Renzo Rosso, capo dell'impero Diesel, ha voluto fare qualcosa per la sua terra, Bassano del Grappa, in Veneto, dove vive da 40 anni. Ma ha scelto un modo più originale del semplice mettere mano al portafoglio. Per contribuire a salvare il Ponte degli Alpini, che attraversa il Brenta e che aveva urgente bisogno di un restyling, ed aiutare la sua comunità che tanto si stava dando da fare per trovare i soldi necessari alla rimessa a nuovo di quel simbolo, due anni fa Rosso si è messo «in vendita» con un'asta del tempo: mille euro a persona per trascorrere tre ore con lui ed averlo a disposizione per chiedere consigli, fargli delle proposte o semplicemente vedere come si lavora in Diesel. Neanche a dirlo l'iniziativa è stata un successo e i posti a disposizione sono volati via in un baleno. A Bassano diverse altre iniziative sociali portano la firma del re dei jeans: dall'attivazione del wi-fi gratuito nel centro storico ai percorsi di reinserimento lavorativo attivati in collaborazione con l'amministrazione. Diego Della Valle, invece, nel 2010 ha regalato alla sua comunità marchigiana, a Casette d'Ete, una scuola pubblica. Un dono da 3,7 milioni di euro al quale due anni fa il patron del gruppo Tod's ne ha aggiunto un altro, stanziando altri soldi per costruire un centro di aggregazione giovanile. Dopo i suoi guai con il fisco e l'abbandono della residenza a Londra, anche Valentino Rossi ha sentito l'esigenza di voler fare qualcosa per la sua comunità. Siamo a Tavullia, nelle Marche, il suo paese natale a cui il Dottore è legatissimo e dove ha costituito con gli amici di sempre la VR46, un'azienda che tra gestione piloti, team, merchandising e pizzeria dà lavoro a 90 persone. Qui ha costituito anche una Riders Academy e un MotoRanch, dove allenarsi e allenare future promesse del motociclismo su una pista di grande livello. Un impero che fattura 10 milioni di euro l'anno ma che costituisce una ricchezza anche per Tavullia, dove ha creato occupazione e portato turismo. Prossima tappa per il campione sarà quella di metter su un museo.Legato com'è a Pantelleria, di cui è cittadino onorario, Giorgio Armani ha voluto invece fare qualcosa per la bellissima isola siciliana dove trascorre le vacanze: restituire ai panteschi il loro cinema, chiuso per lavori di adeguamento. Grazie al generoso contributo dello stilista è stata raggiunta la cifra necessaria e nel dicembre del 2014 il cinema è stato riaperto, in digitale.

FONTE: Il Giornale.it

  Versione Stampa   Invia  
22.12.2016 - Apertura My Italy - Primo Fashion Store Promo Testing
19.12.2016 - Ligabue - Made in Italy
24.11.2016 - STOP AL FALSO MADE IN ITALY - Petizione 14 Dicembre - Made in Italy Day
15.11.2016 - Londra: divieto di accesso nel cuore della città alle grandi catene
03.11.2016 - Valente, una sfida vinta «Il made in Italy garantito dalle nuove etichette»
31.10.2016 - Workshop Rungis, Francia - COMUNICATO
26.10.2016 - COMUNICATO STAMPA - Missione Accreditamento Tokyo 2016
21.10.2016 - COMUNICATO STAMPA - Missione Accreditamento Dubai 2016
12.10.2016 - Lo scandalo del Finto Biologico scoperta dai giornalisti di Report
22.09.2016 - ASPETTIAMO ANCORA ? - Le sanzioni alla Russia? Giovano solo alle Imprese Usa
25.08.2016 - Il made in Italy all´estero è sfregiato - Allarme Coldiretti
27.07.2016 - White rinnova il patto con Ice a favore della creatività made in South Italy
06.07.2016 - La Pasta non Fà ingrassare, chi la mangia resta in forma - Studio italiano assolve la pasta
21.06.2016 - JEANS ETICO Quanto costa un paio di jeans prodotto senza far male a nessuno
30.05.2016 - CINA > Nell'industria del Cuoio paghe da fame, sicurezza a rischio, scioperi represssi.
12.05.2016 - Markets Specialist Master & Job - Lo Specialista dei Mercati per le aziende
05.05.2016 - La Francia chiude al Ttip
28.04.2016 - Made in Italy: in Unione Europea ci sono Formaggi senza latte e Vino senza Uva
27.04.2016 - ACCREDITAMENTO MISSIONE PRODUTTORI ITALIANI IN FRANCIA (RUNGIS) - AGROALIMENTARE
26.04.2016 - L'Abruzzo esporta negli Usa più computer che pasta
22.04.2016 - PRODUTTORI ITALIANI IN COREA DEL SUD
18.04.2016 - No UE all'etichetta Semaforo per l'Agroalimentare - Vittoria del Made in Italy
13.04.2016 - E GLI ITALIANI DICONO STOP ALL'ACQUISTO DEL LATTE PARMALAT
11.04.2016 - Focus Made in Italy > Hermès nel nuovo impianto di Héricourt il focus è sulla Kelly
07.04.2016 - Prosciutto Parma, Parmigiano, Grana vittime dell' etichetta semaforo nei supermarket Gb
06.04.2016 - Pomodori italiani, il made in Italy è a rischio: ecco cosa sta accadendo.
05.04.2016 - Export: inizio dell'anno in salita per il Made in Italy
04.04.2016 - Doveroso tutelare di più il Made In Italy
16.03.2016 - Gli imprenditori mecenati salvano il Paese dalle rovine
14.03.2016 - L
09.03.2016 - 90 secondi per sostenere l'esportazione del vero cibo italiano
04.03.2016 - Made in Italy, nasce il marchio per distinguere l
03.03.2016 - Il Veneto riavvia la filiera della seta 100% Made in Italy
02.03.2016 - Pasta con grano di importazione è sicura? Coldiretti contro aziende che lo usano
01.03.2016 - Iran e Argentina grandi opportunità per il Made in Italy - La notizia
10.02.2016 - Dal latte al grano, la sfida del Made in Italy Proteste di allevatori e agricoltori lungo tutta la penisola contro l
01.02.2016 - Una scarpa non può riportare la dicitura «made in Italy» se la cucitura della stessa si svolge all
28.01.2016 - Fornitore di pere strozzato da ribassi: Antitrust multa Coop
26.01.2016 - Ue ci impone l'olio tunisino: lo schiaffo ai nostri agricoltori Via libera a 35mila tonnellate di olio d'oliva tunisino a dazio zero.
25.01.2016 - Made in Italy, approvato in commissione la nuova proposta di legge
22.01.2016 - CONTRIBUTI AGEVOLATI ALL'ESPORTAZIONE
19.01.2016 - Premio
12.01.2016 - Serracchiani inaugura Contract made in Italy a Teheran
11.01.2016 - Il malfunzionamento della Pubblica Amministrazione peggio dell'evasione fiscale
05.01.2016 - Fallimento: La nuova legge ne cancella persino la parola, verrà sostituita dal termine liquidazione giudiziale
04.01.2016 - Il futuro non è nell
Proposte ITPI per un futuro del sistema produttivo italiano
Ditte che producono interamente in Italia:
La nostra proposta si sostanzia nel Made i...
Introduzione dell'obbligatorietà della preventiva Certificazione da ente italiano, sull'igien...
Il principio della reciprocità dovrebbe essere alla base del commercio internazionale. I Pro...
I Produttori Italiani, i produttori esteri e gli importatori oltre all'attuale etichettatura riport...
E' auspicata la modifica dell'Istituto dell'apprendistato. Lo Stato si dovrebbe far carico di almen...
Il Ministero dello sviluppo economico dovrebbe istituire un albo delle Ditte che delocalizzano, con...
E stato proposto al Ministero dello Sviluppo Economico di regolamentare le agevolazioni alla promoz...
Per dare concretessa ed un indirizzo all'autosufficienza, Il Ministero degli Esteri potrebbe istit...
Segnalazione al Ministero dello Sviluppo Economico per un'immediata defiscalizzazione e decontribuz...
Defiscalizzazione automatica di tutti gli investimenti in ricerca....
Possibilità di attingere alla garanzia statale (ex legge 662) attraverso tutte le banche. Ris...


Forum, Opinioni e Proposte

Come ristrutturare e rendere profittevole un centro storico, come far ripartire le piccole imprese edili , come riportare il commercio nei centri stor...
Made in Italy Originale con questa comunicazione Informiamo Ufficialmente le Dogane Italiane che, in base alla legge attuale sulle rappresentanze, l'...
La tutela del Made in Italy La trasmissione di Rai 3 "Presa Diretta" delle 20.30 del 17 marzo u.s. ha messo in evidenza lo stato di abbandono del sis...
CONSIDERAZIONI IMPORTANTI. Lavoro per tutti dovrebbe essere l’argomento più trattato in TV, ma è l’ultimo. Forse grandi inte...


Elezioni 2013: Proposte dagli Imprenditori nel senso
della responsabilità e dell'efficienza

Proposta che penalizza le imprese con addetti e fa...
Tassa che colpisce immobili privati e di impresa c...
Adozione di unica tassa del:
20% (iva)su tu...
I dipendenti potranno avere il raddoppio dei propr...
L'impresa, sulla base di una sintetica guida, deci...
Sulla base della legge 662/96 lo Stato attiva uno ...
A tutela del citadino italiano, lo Stato dovrebbe ...
Il futuro corre sulla banda larga. Passato il temp...
Le attività di interesse pubblico dovrebber...
Tutte le attività economiche sia di interes...
Dovrebbe essere favorita attraverso una minore tas...
Il sistema viario è stato progettato per l'...
Lo stato non deve più errogare nessun contr...
Potrebbero essere previsti rimborsi forfettari sen...
Il piano dovrebbe prevedere il blocco assoluto del...
I contratti di assunzione nel settore pubblico dev...
Visto che gli eletti dovrebbero progettare e gesti...
Tutti i contratti, firmatari, spese e ricevute dov...
Limitano l'accesso alle professioni da parte dei g...
Abolizione del istituto del fallimento per tutte l...
Un eccesso di vincoli e costi per le Imprese. Tras...

Invia la tua opinione o proposta
Made in Italy - Il portale ufficiale dei produttori italiani
Sede legale
Via Visconti di Modrone 18
20122 Milano
Sede operativa
Palazzo Produttori
Via Carlo Cattaneo 1
63900 Fermo
Vedi mappa

Tel +39.0734.605483
Fax +39.0734.605482

[email protected]
Siti collegati
Info