MadeinItaly.org\Osservatorio -
2015-01-01

Pmi No-Stop: il Made in Italy non si ferma mai

Un one stop shop per le PMI. Per rispondere alla crisi questo è l’obiettivo dell’iniziativa PMI NO-STOP, dedicata esclusivamente alle imprese di piccola e media dimensione italiane. L’accordo raggiunto a Modena tra Confindustria e Sace, si inserisce in quella politica di alleanze e sinergie che la Piccola Industria sta portando avanti da tempo su più fronti, e che in questo caso ha come obiettivo quello di sostenere la crescita e l’internazionalizzazione delle PMI consentendo loro di ottenere più facilmente finanziamenti, gestire al meglio i propri crediti, ridurre i rischi di mancato pagamento e muoversi in sicurezza verso nuovi mercati. 
Come si evince dall’evento lancio dell’iniziativa, a livello di comunicazione le opportunità appaiono potenzialmente rilevanti: dall’attivazione di un sito dedicato alla realizzazione di un’azione di direct marketing fino a stabilire addirittura un calendario di incontri con le imprese su tutto il territorio nazionale. Proprio a questo puntano i promotori dell’iniziativa di PMI NO-STOP: realizzare incontri diretti con le aziende interessate al progetto al fine di rafforzare la promozione dello stesso presso le imprese associate a Confindustria attraverso roadshow, sessioni di formazione e la presenza periodica di funzionari SACE presso le sedi delle Associazioni. 
Nella crisi degli ultimi anni, grazie al loro lavoro, le loro idee e i loro progetti, le PMI italiane hanno rafforzato in noi la certezza che il Made in Italy non si ferma mai”, ha affermato Alessandro Castellano, Amministratore Delegato di SACE nel corso del suo intervento, secondo cui  grazie a questa iniziativa si potrà  incoraggiarle e sostenerle attivamente attraverso l’individuazione di soluzioni concrete per valorizzare i loro percorsi di crescita e renderle più competitive sui mercati internazionali. Gli ha fatto eco Vincenzo Boccia, Presidente della Piccola Industria di Confindustria, secondo il quale “per le PMI è diventato essenziale internazionalizzare, proteggendo i propri crediti e assicurandosi con prodotti finanziari di qualità. Per questo motivo l’iniziativa che SACE rivolge alle piccole e medie imprese rappresenta un’importante opportunità, che abbiamo voluto rafforzare con la firma di un protocollo d’intesa”.  Il presidente ha rivelato che il protocollo prevede, tra l’altro, la creazione e la valorizzazione sul territorio di una rete di esperti presso le sedi territoriali di Confindustria, tale da favorire una assistenza più diretta ed efficace da parte dei funzionari delle Associazioni  per le imprese operanti sui mercati internazionali. 
 
A chi si rivolge il progetto? 
Principalmente alle imprese con fatturato inferiore a 50 milioni di euro o con meno di 250 dipendenti, che potranno in questo modo  sostenere i propri piani di crescita contando su sei linee di prodotto, su condizioni commerciali particolarmente vantaggiose come ad esempio pareri preliminari gratuiti, tempi di risposta ridotti, nessuna spesa di istruttoria, sconti sui premi applicati, e poi su servizi di assistenza dedicati e personalizzati e su una rete di uffici in Italia e all’estero disegnati su misura per le PMI. 
In una fase così delicata per il nostro territorio - ha affermato Pietro Ferrari, presidente di Confindustria Modena - la firma del protocollo d’intesa SACE e Piccola Industria nella sede di Confindustria Modena è per noi testimonianza della vicinanza alle imprese” aggiungendo poi che è un fatto di primaria importanza poter contare su partner che garantiscano un valido sostegno nell’accesso al credito e nella difesa dai rischi delle insolvenze, per una realtà come quella industriale italiana, caratterizzata da una miriade di imprese di medie e piccole dimensioni con una fortissima vocazione all’export.
 
FONTE: I-DOME.COM
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
MADE IN ITALY. Coldiretti:boom di contraffazioni a tavola
2015-01-01
Image
BERGE' PRESENTS BRILLO BRACELET
2015-01-01
Image
L'industria pellettiera cresce, mancano tecnici specializzati
2015-01-01
Image

Richiedi informazioni su Madeinitaly.org

Compilando il form riceveremo il tuo interessamento, la segreteria informativa vi ricontatterà per programmare una call conoscitiva

Nome Azienda
Nome Referente
Email Referente
Sito Web
Whatsapp
Nazione
Note
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di legge e considerati come categorie particolari di dati.

Accreditamento CNEL, n.89 del 16/04/2004
Accreditamento MISE TEM_00000037

Palazzo Produttori

Via Carlo Cattaneo,1
63900 Fermo, FM
Italia

Contatti

+39 (0)734 60 54 84
[email protected]
L'iniziativa è promossa e soggetta al controllo dell'Istituto Tutela Produttori Italiani.

©Copyright© 1992 - 2024. Tutti i diritti riservati.